SCOMMESSE – Torino-Napoli, vedi alla voce gol. I confronti diretti tra granata e azzurri, in campo domenica all’ora di pranzo, sono da anni caratterizzati da una pioggia di reti. Lo scorso anno il Napoli espugnò Torino con un 1-3, e al ritorno impattò in casa 2-2. Nella stagione precedente si registrarono due tonanti vittorie partenopee, 5-3 e 5-0.

Gli analisti Stanleybet.it disegnano un pronostico nettamente orientato alla vittoria esterna del Napoli, data a 1,77. Il successo del Torino è a 4,35, il pari a 3,75. Visti i precedenti, l’Over vola piuttosto basso, a 1,65, così come il Goal a 1,63. A proposito di bomber: quelli del Napoli latitano abbastanza, con Milik e Mertens fermi a una rete. Il loro risveglio in zona gol vale per entrambi 2,20. Risponde sull’altra sponda Belotti, a 2,75.

Dopo il bagno di entusiasmo in Champions, l’Inter prova a scuotersi anche in campionato, ma deve sostenere il difficile esame Samp, domani sera a Marassi. La squadra di Giampaolo non è andata al di là del pareggio interno con la Fiorentina nel recupero infrasettimanale, ma in precedenza aveva rifilato tre gol al Napoli e cinque al Frosinone, senza subirne. Eppure, le quote si presentano piuttosto sbilanciate in favore dei nerazzurri, dati vincenti a 1,87, contro l’«1» doriano a 4,00 e il pari a 3,60. Pesa anche il precedente del marzo scorso, quando l’Inter sbancò il Ferraris con un poderoso 0-5 firmato quasi interamente da Icardi (quattro gol). Lo stesso Icardi che all’andata aveva fatto doppietta, nel 3-2 di San Siro. Il centravanti argentino in campionato è ancora a secco e Stanleybet.it presenta su di lui una quota combinata: un suo gol su rigore abbinato alla vittoria dell’Inter vale 7,50. La retel di Icardi quale che sia vale il doppio della posta, dall’altra parte l’attuale capocannoniere Defrel è a 3,00.

Tra le altre, la Roma domenica cerca la svolta a Bologna, dopo un inizio a dir poco deludente e la mazzata di Madrid. I bookmaker credono alla superiore caratura giallorossa e collocano il «2» a bassa quota, 1,65. La prima vittoria del Bologna è a 5,15. Favorita la Lazio nel confronto interno con il Genoa, che comunque l’anno scorso vinse all’Olimpico con un gol in extremis di Laxalt. L’«1» biancoceleste è a 1,47, un altro acuto del Genoa è a 6,50. Avanti la Fiorentina (1,55) contro la sorpresa Spal (6,50), più equilibrio tra Milan (2,00) e Atalanta (3,70), bassissimo il «2» della Juve (1,18) a Frosinone (14).

Commenta su Facebook