Print Friendly, PDF & Email
Nettamente favoriti i bianconeri nel match di domani sera all’Allianz Stadium: «1» a 1,63, impresa rossonera a 6,25 – Allegri ha incassato solo una rete in campionato nelle ultime sedici partite, ma Gattuso non è rimasto mai a secco dall’inizio dell’anno

 

Se il campionato fosse cominciato nel 2018, quello di domani sera all’Allianz Stadium sarebbe uno scontro diretto per lo scudetto: Juventus e Milan sono le squadre che da gennaio in poi hanno conquistato più punti. I campioni d’Italia viaggiano con nove vittorie e un pareggio, i rossoneri hanno una vittoria in meno ma devono recuperare il derby. Ma la classifica dice che tra le due squadre corrono 25 punti e il pronostico dei quotisti SNAI è piuttosto sbilanciato: la vittoria della Juventus si gioca a 1,63, il pareggio è a 3,65, il «2» del Milan viaggia ad alta quota, 6,25. All’andata la Juve regolò la questione senza tanti palpiti, con una doppietta di Higuain, ma era un altro Milan e comunque negli ultimi anni la sfida ha riservato sempre equilibrio ed emozioni.

 

Juve, striscia Under e No Goal – La Juve ultimamente vince senza esagerare e ha messo in fila sei Under: il settimo è in effetti l’esito preferito dai quotisti e vale 1,70, contro il 2,05 dell’Over. Sta diventando leggendaria la tenuta difensiva degli uomini di Allegri, che hanno subìto l’ultimo gol a dicembre e viaggiano con una rete incassata nelle ultime 16 partite di campionato. I No Goal consecutivi sono dieci, ma considerato che il Milan nel 2018 non è rimasto mai a secco (coppe escluse), l’esito si presenta con una quota non proprio bassa, 1,73 (Goal a 2,00).

 

Roma promossa a Bologna – All’orizzonte c’è il Barcellona, alle spalle le quattro vittorie consecutive che l’hanno riportata in alto in campionato e in Champions. La Roma riparte da Bologna e lo fa con la piena fiducia delle quote, visti i precedenti con i rossoblù: dopo successi di fila contro la squadra di Donadoni, i giallorossi volano a 1,65, in netto vantaggio sulla «X» (3,80) e sul segno «1» (5,50). Nelle tre vittorie conquistate da novembre 2016 la Roma non ha incassato neanche un gol dal Bologna, una possibilità che stavolta è data a 2,30. I quotisti si aspettano comunque un incontro dal punteggio “alto”, con l’Over favorito a 1,80.

 

Napoli contro l’insidia Mapei – Dal tabellone SNAI arriva ottimismo anche per il Napoli, impegnato però su un campo piuttosto insidioso per i colori azzurri. Al Mapei Stadium, contro il Sassuolo, la squadra di Sarri non vince dal 2014 e nelle ultime due occasioni ha rimediato una sconfitta e un pareggio. La rivincita si gioca a 1,33, per un altro pari o un altro ko si balza a 5,00 e 9,50. Cinque i Goal consecutivi centrati negli scontri diretti: un’altra partita con entrambe le squadre a segno vale 2,10. In discesa, infine, anche il compito di Inter e Lazio contro Verona e Benevento: a San Siro i nerazzurri guidano a 1,16 contro il 7,65 del pareggio e il 16 dei gialloblù, l’«1» di Inzaghi è poco più alto (1,21), con «X» e «2» a 6,50 e 13.

Commenta su Facebook