Matteo Berrettini, fresco numero 9 del mondo, dopo la finale di Madrid, sbarca a Roma dove vuole essere tra i protagonisti agli Internazionali di tennis, davanti al pubblico di casa. Il romano esordisce domani contro Nikoloz Basilashvili, numero 30 della classifica ATP, con tutti i favori del pronostico visto che la vittoria di Berrettini, per gli esperti di Sisal Matchpoint, si gioca a 1,29 contro il 3,70 del tennista georgiano.

Quello in programma sui campi del Foro Italico sarà il quarto confronto diretto tra i due: l’azzurro è in vantaggio 2-1 ma Basilashvili ha trionfato nell’unico precedente sulla terra rossa, a Marrakech nel 2018. Molto probabile che la partita si concluda in due soli set, ipotesi a 1,45, rispetto a una soluzione più lunga, in quota a 2,60. Berrettini ha come miglior risultato agli Internazionali d’Italia i quarti di finale dello scorso anno quando venne sconfitto, dopo tre set durissimi, dal norvegese Casper Ruud. Nella giornata di domani scende in campo anche Lorenzo Sonego che, nel primo turno, se la vedrà con il francese Gaels Monfils.

Il tennista torinese, al rientro dopo l’infortunio subìto a Monte Carlo nel match contro Alexander Zverev, vuole sfatare la maledizione di Roma dove non è mai andato oltre il secondo turno. Sonego, per gli esperti di Sisal Matchpoint, non dovrebbe incontrare problemi contro Monfils nonostante la differenza di ranking, 15 per il transalpino e 33 per l’italiano: l’azzurro vincente si gioca a 1,26 rispetto al 3,90 del parigino. Monfils, che è stato anche numero 6 del mondo ma cinque anni fa, ha battuto Sonego nell’unico precedente, sul cemento, al Master 1000 di Shangai nel 2019. Anche in questo caso si prevede una chiusura in due sole partite, a 1,42, rispetto a una conclusione al terzo e decisivo set, in quota a 2,70.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.