Domenica pomeriggio la Capitale si ferma per la Partita, quella con la P maiuscola, il derby. Roma e Lazio si sfidano non solo per il primato cittadino, nella giornata numero 30 in Serie A, ma anche per un posto nell’Europa del prossimo anno. Come ogni derby che si rispetti, la gara viaggia sul filo dell’equilibrio tanto che gli esperti Sisal vedono i giallorossi leggermente favoriti a 2,60 contro il 2,70 dei ragazzi di Sarri mentre il pareggio è dato a 3,40. I biancocelesti non vincono in casa dei cugini dall’aprile del 2017 ma hanno perso solo una volta negli ultimi cinque confronti con la Roma. La stracittadina della Capitale è sempre molto sentita e sfugge ad ogni logica: così se un Ribaltone, offerto a 3,50, potrebbe scapparci, i protagonisti in campo dovranno frenale la loro foga agonistica: un’espulsione, a 2,80, è ipotesi da non escludere. Spesso il derby ha regalato protagonisti inaspettati ma, domenica, gli occhi di tutti saranno sicuramente su Ciro Immobile e Tammy Abraham. Il capitano della Lazio ha fatto male alla Roma in otto occasioni totali, compreso un gol con la maglia del Genoa: la sua nona rete ai giallorossi, magari come primo marcatore della sfida, è in quota a 5,75. Tammy Abraham, ai 21 gol stagionali finora messi a segno, vuole aggiungere anche una perla nel derby magari con un colpo di testa, specialità della casa: ipotesi che si gioca a 9,00.

L’Inter campione d’Italia ospita domani pomeriggio la Fiorentina di Vincenzo Italiano che cerca punti importanti per sperare nella qualificazione europea. I nerazzurri, per gli esperti Sisal, sono nettamente avanti a 1,50 rispetto al 6,00 dei viola mentre per il pareggio si scende a 4,50. Nonostante un solo successo nelle ultime 5 uscite in campionato, l’Inter ha dalla sua una striscia di imbattibilità aperta con i toscani, 5 vittorie, di cui le ultime tre consecutive, e quattro pareggi. Vista la posta in palio, potrebbero esserci situazioni da ricontrollare al monitor tanto che l’intervento del VAR è dato a 3,25. Sia Inter che Fiorentina, inoltre, dispongono di grandi tiratori dalla distanza tanto che un gol da fuori area è offerto a 3,00. Edin Dzeko, 4 gol e tre assist contro i viola, ha timbrato anche nella gara di andata: un bis domani si gioca a 2,50. Italiano spera che il pistolero Krzysztof Piatek continui a far male alle difese avversarie: il primo gol in carriera contro l’Inter per l’attaccante polacco è in quota a 4,50.

La capolista Milan vola a Cagliari con i rossoblù che hanno disperato bisogno di punti: Ibrahimovic e compagni però sono nettamente favoriti a 1,62 contro il 5,25 dei ragazzi di Mazzarri. Il Napoli, vincente a 1,45, ospita l’Udinese, il cui blitz è dato a 7,00, che in trasferta ha vinto appena due volte. La Juventus vuole cancellare le amarezze della Champions contro la Salernitana: tre punti a bassa quota, 1,20, per i bianconeri mentre l’impresa granata pagherebbe 14 volte la posta. L’Atalanta sfida il Bologna nel posticipo della domenica: il successo della Dea è a 1,80 mentre quello dei padroni di casa si gioca a 4,25.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.