Pronostico in equilibrio per il match dell’Olimpico, con i giallorossi leggermente favoriti. Stessa quota (2,50) per un gol dei due bomber. Negli anticipi si gioca per lo scudetto: Napoli e Inter da «1» fisso contro Udinese e Fiorentina, Milan avanti a Cagliari

Il derby della Capitale accende la trentesima giornata di Serie A, quella che precede la sosta per gli impegni decisivi della Nazionale nelle qualificazioni al Mondiale. Da una parte la Roma di José Mourinho, che arriva dalla sofferta qualificazione ai quarti di Conference League; dall’altra la Lazio di Maurizio Sarri, che punta a fare il bis dopo il successo dell’andata. Grande equilibrio nelle quote Snai, con l’«1» giallorosso a 2,55, in leggero vantaggio sul «2» che invece si piazza a 2,75. Più lontano il pareggio a 3,40. Sebbene il rendimento della difesa della Lazio sia cresciuto nelle ultime settimane e la Roma abbia subito un solo gol nelle ultime tre partite di campionato (quello di domenica scorsa a Udine), l’Over a 1,75 e il Goal a 1,60 si fanno preferire all’Under a 1,95 e al No Goal a 2,20. Molte delle speranze di Mourinho e Sarri sono riposte nei due bomber che si affonteranno domenica alle 18: da una parte Tammy Abraham, decisivo anche in Conference, dall’altra Ciro Immobile, diventato con la rete al Venezia il miglior marcatore della storia della Lazio in Serie A, superando Piola. L’inglese e l’azzurro sono in testa alla classifica dei possibili uomini gol del derby, entrambi a 2,50 (e stessa quota, 8,75, anche per la doppietta); segue, a 3,75, l’ex di giornata Pedro, che ha punito il suo recente passato già nella gara di andata.

Lotta scudetto – Negli anticipi del sabato, invece, scenderanno in campo le squadre che occupano i primi tre posti della classifica. Si partirà alle 15 con Napoli-Udinese, la gara che tra le tre è quella con le quote più sbilanciate: il secondo successo di fila della squadra di Spalletti dopo quello di Verona si gioca a 1,45, mentre la quota per il «2» dei friulani a 7,00 è la seconda più alta del weekend dopo il 14 per il colpo della Salernitana a Torino contro la Juve. Alle 18 sarà il turno di Inter-Fiorentina, con i nerazzurri a caccia di punti per non perdere altro terreno dalla vetta. A San Siro arrivano i viola di Italiano, in piena corsa per l’Europa: la lavagna, però, è tutta per l’Inter a 1,50, con il pari a 4,50 e il «2» addirittura a 6,00. In serata toccherà al Milan, ospite del Cagliari. Anche per il match della Unipol Domus sembrano esserci pochi dubbi, con i rossoneri vittoriosi a 1,63 e uno scherzo di Mazzarri a 5,25.

Riscatto Juve a 1,21 Nella domenica che vivrà delle emozioni del derby di Roma, alle 15 la Juventus deve mettersi alle spalle la serataccia di Champions con l’eliminazione arrivata per mano del Villarreal: allo Stadium arriva una Salernitana alla ricerca disperata di punti per sognare ancora la salvezza, ma almeno in quota non sembra questa l’occasione buona. Il riscatto dei bianconeri vale 1,21, che con l’handicap -1 sale a 1,60. La tre giorni delle coppe europee ha invece sorriso, oltre che alla Roma, anche all’Atalanta di Gasperini che ha vinto a Leverkusen: la corsa dei nerazzurri riparte dal Dall’Ara e da un Bologna in una situazione di classifica.