Carica partenopea dopo la vittoria in Champions, con i tre punti bianconeri a 1,26. Gli scommettitori confermano la fiducia ai nerazzurri, contro i granata il 67% delle giocate è per Inzaghi

Prima il blitz contro la Lazio, poi il trionfo contro il Liverpool. Il Napoli può chiudere la settimana perfetta domani, nell’anticipo della sesta giornata di campionato, quando ospiterà al Maradona lo Spezia. Un compito sulla carta in discesa, vista la quota a 1,26 offerta su Planetwin365 per l’«1», ma con l’ombra degli ultimi due scontri diretti in Serie A in terra partenopea, entrambi conquistati dallo Spezia. Un risultato a oggi lontanissimo, visto lo stato di forma degli azzurri: l’offerta è a 10,40 sui bianconeri (fin qui a una sola vittoria), e con il pareggio dato a 6,20. Già alta la media gol del team di Spalletti, che tra reti fatte e subite sono a 3,2 per partita: anche stavolta l’Over 2,5 parte con i favori del pronostico, a 1,44, con Simeone atteso protagonista nelle scommesse sui marcatori. Dopo il gol all’esordio in Champions, infatti, l’attaccante azzurro sarà chiamato a sostituire l’infortunato Osimhen e la sua firma sul match vale 2,00. Alle sue spalle spunta come sempre Kvaratskhelia (2,55), mentre per lo Spezia la prima scelta è Nzola a 4,50. Anche se ancora imbattuto, il Napoli ha mantenuto la porta inviolata solo nel 40% delle partite disputate finora, come emerge dal sito di statistiche Calcio.com: almeno una rete degli ospiti è quindi in quota a 1,66.

È invece chiamata a scuotersi l’Inter, ferma al ko nel derby e alla sconfitta in Champions contro il Bayern Monaco. Contro un Torino protagonista di un buon avvio di stagione le insidie sono diverse, ma quote e precedenti premiano lo stesso Inzaghi e i suoi: imbattuti contro i granata da sei partite, i nerazzurri partono a 1,43 su Planetwin365 per la sfida di domani a San Siro, con il Toro lontano a 7,10 e la «X» a 4,75. Anche gli scommettitori confermano la fiducia ai padroni di casa, su cui è andato il 67% delle giocate; per gli ospiti le preferenze si fermano invece al 13%. Ancora privi di Lukaku, i nerazzurri si affidano alla coppia Lautaro-Dzeko, i cui gol sono offerti rispettivamente a 2,05 e 2,40. Per il Torino, invece, un’altra rete di Vlasic pagherebbe 6,00, anche se davanti a tutti c’è Sanabria a 4,35. Oltre che in classifica, dove è già a -4 dalla vetta, l’Inter punterà a recuperare anche nelle scommesse sullo scudetto, dove il Milan è passato avanti a 3,10 davanti agli avversari, saliti a 3,40.

Gli anticipi del sabato si chiuderanno con il Milan (1,50) nettamente favorito al Ferraris contro una Sampdoria (6,30) ancora a zero vittorie e in grande difficoltà. La capolista Atalanta ha invece l’occasione di confermarsi in testa alla classifica, vista la quota a 1,32 per la sfida a Bergamo contro la Cremonese (7,80), che arriva dal primo punto conquistato con il Sassuolo. Giornata sulla carta abbordabile anche per Juventus (1,40) e Lazio (1,60), impegnate in casa contro Verona (5,50) e Salernitana (7,80). Nel posticipo di lunedì sarà invece il turno della Roma, alle prese con il primo momento no della stagione: dopo il crollo con l’Udinese e la sconfitta in Europa League con il Ludogorets, il riscatto giallorosso in casa dell’Empoli è dato a 1,72, con i toscani a 4,70.

Articolo precedenteScommesse Serie A: Inter, riscatto col Torino a 1,45 su Snai. Atalanta per tenersi la vetta, con la Cremonese «1» a 1,30
Articolo successivoLotto e 10eLotto: ecco i top 10 numeri ritardatari e le vincite dell’8 settembre