Dimezzata la quota del cantautore, attualmente primo in classifica. Fedez e Francesca Michielin si confermano i maggiori candidati alla vittoria, a 5,50 – L’artista positivo al Covid, escluso dalla diretta, resta nelle zone alte, a 10. 

Dopo la seconda serata del Festival di Sanremo, cambiano le gerarchie delineate dagli analisti SNAI. Ermal Meta, al primo posto della classifica decretata dalla giuria demoscopica, balza sul podio dei favoriti, a 7,50, quota dimezzata rispetto a ieri e pari a quella di Annalisa. I maggiori candidati al successo finale restano Fedez e Francesca Michielin, a 5,50.

Madame scivola a 25 – Doppia cifra per Noemi, a 10 con Irama, che non ha potuto esibirsi in diretta ma resta in gara e convince i quotisti anche con l’esibizione registrata. A 12 segue Malika Ayane, insieme a Fasma. Poker di cantanti a 15: due gruppi – Colapesce e Dimartino e Lo Stato Sociale – e due solisti, Arisa e Willie Peyote. Si sale a 20 per La Rappresentante di Lista e i Maneskin, stessa quota per Gaia, Francesco Renga e Fulminacci, con Madame che scivola a 25. Più lontani i Coma Cose, Max Gazzè e Gio Evan, tutti a 33, mentre per Bugo, Aiello e Ghemon la vittoria vale 50 volte la scommessa, come pure per gli Extraliscio con Davide Toffolo. Orietta Berti e Random chiudono a 75.