Moto GP
L’italiano davanti in quota ma per il titolo è testa a testa con il pilota della Honda. Piu indietro il campione del mondo Quartararo

Fabio Quartararo si presenta ai nastri di partenza del Gran Premio di Doha da campione del mondo in carica, ma il pilota francese della Yamaha non è il favorito numero uno per il primo appuntamento del motomondiale 2022. Secondo gli esperti di Snai è Francesco Bagnaia, protagonista di un finale di 2021 di assoluto livello, il candidato numero uno alla vittoria, in quota a 2,50 contro il 3,50 di Marc Marquez, tornato ai nastri di partenza finalmente in condizioni ottimali dopo i tanti problemi fisici delle ultime due stagioni. Solamente terzo “El Diablo” Quartararo, offerto a 4,50, davanti al trio formato da Jack Miller, Johan Zarco e Jorge Martin a 12. Chance di successo anche per Enea Bastianini, proposto a 15, mentre sale a 25 l’acuto di Franco Morbidelli.

Qualifiche, avanti ancora Bagnaia – L’italiano della Ducati è anche il pilota con maggiori chance di centrare la pole position nelle qualifiche di sabato. Il miglior tempo di Bagnaia si gioca a 2,50 contro il 4,50 di Fabio Quartararo, uno specialista del giro secco. Leggermente più attardato Marc Marquez a 5,50 davanti al duo Jorge Martin-Jack Miller in quota a 7,50.

L’ombra di Marquez sul titolo – Sarà testa a testa Bagnaia-Marquez anche per il titolo mondiale MotoGP. “Pecco” parte avanti anche in questo caso, a 2,25, ma con un vantaggio minimo sul fuoriclasse spagnolo dato a 2,75. Fissato invece a 5,75 il bis iridato di Quartararo, mentre un nuovo acuto di Joan Mir, come nel 2020 paga 12 volte la posta.