Lewis Hamilton dopo aver provato, per qualche Gran Premio, l’esperienza di inseguire Max Verstappen, incomincia la seconda parte del mondiale di Formula 1 da lepre. Il campione inglese, infatti, riparte dal Gran Premio del Belgio da capoclassifica e cerca l’allungo sul rivale olandese della Red Bull su un tracciato, quello di Spa, che lo ha già visto trionfare in ben 4 occasioni. Sui tracciati, un tempo regno di Michael Schumacher (recordman di successi a quota 6) e della Ferrari, Lewis Hamilton parte favorito, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, tanto che la quinta vittoria in Belgio si gioca a 1,85. Il numero 44 della Mercedes, primo lo scorso anno, vuole inoltre provare a confermarsi a Spa, impresa che finora non gli è mai riuscita visto che gli altri successi sono datati 2010, 2015 e 2017. Chi cerca invece di abbattere un tabù è proprio Max Verstappen, mai primo sotto la bandiera a scacchi sui tornanti del Belgio. Il pilota della Red Bull, inoltre vuole invertire il trend negativo delle ultime due gare dove ha raccolto appena due punti cedendo la testa della classifica proprio a Hamilton. La sesta vittoria stagionale del fenomeno olandese è in quota a 2,25. Tutti in doppia cifra gli altri avversari dei due pretendenti al titolo: Valtteri Bottas, compagno di squadra di Hamilton, e Sergio Perez, al volante della seconda Red Bull, sono entrambi offerti a 16.

La Ferrari, che a Spa ha vinto più di ogni altra scuderia essendo giunta prima in ben 18 occasioni, prova a dire la sua soprattutto con Charles Leclerc che in Belgio ha ricordi dolcissimi. Il monegasco, infatti, vinse il suo primo gran premio proprio qui due anni fa e sogna adesso di ripetersi: impresa molto difficile, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint vista la quota di 33 ma il Piccolo Principe della Rossa è abituato a rendere possibile le situazioni più difficili. Nonostante il terzo posto in Ungheria, e i tre punti di vantaggio in classifica rispetto al compagno di squadra, Carlos Sainz parte ancora dietro rispetto a Leclerc. Lo spagnolo, che vuole dimostrare di essere all’altezza della Rossa e cerca la prima vittoria con la vettura di Maranello, vincente pagherebbe 50 volte la posta. C’è poi Kimi Raikkonen che il Gran Premio del Belgio lo ha vinto in 4 occasioni, come Hamilton, due con la McLaren e due con la Ferrari: il finlandese, tra l’altro, è uno dei due piloti ad aver vinto tre volte di seguito a Spa con due vetture diverse. L’altro, ovviamente, è Michael Schumacher. Vedere ancora una volta Raikkonen primo sotto la bandiera a scacchi a distanza di tre anni si gioca a 500.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.