Roberto De Zerbi e il suo Shakhtar Donetsk vedono i gironi di Champions League a portata di mano. La formazione ucraina è ormai una habitué della massima competizione europea visto che negli ultimi 16 anni ha preso parte per ben 13 volte alla manifestazione. L’ex tecnico del Sassuolo e i suoi ragazzi, dopo il blitz della settimana scorsa contro il Monaco, partono nettamente favoriti, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, per il passaggio del turno dato a 1,36 per lo Shakthar rispetto al 3,00 dei francesi. Nella partita di domani sera in programma allo stadio Metalist però è il Monaco a partire leggermente avanti vista la quota di 2,35 contro il 2,85 dei padroni di casa con il pareggio, mai uscito nei tre scontri diretti fra le due formazioni, si gioca a 3,40.

Annullata la regola del gol in trasferta, Shakhtar e Monaco difficilmente faranno una gara di attesa, anche perché non è nelle corde dei loro allenatori: normale quindi che una sfida da Goal, con entrambe le formazioni a segno e data a 1,65, si faccia preferire a un match da No Goal, offerto a 2,10. Così la gara che termina 2-1 in favore degli uomini di De Zerbi si gioca a 10,50 mentre lo stesso risultato esatto per la formazione di Kovac è in quota a 9,50.

Shakhtar e Monaco manderanno in campo gli uomini migliori per cercare di raggiungere i gironi della Champions League. Tanti i protagonisti attesi a cominciare da Wissam Ben Yedder, capitano e attaccante del Monaco. È lui il maggior indiziato a finire nel tabellino dei marcatori secondo gli esperti di Sisal Matchpoint che vedono una rete del francese a 2,50. Sul versante opposto, De Zerbi si affida al ventenne Lassina Traoré per scardinare la difesa francese: il gol dell’attaccante del Burkina Faso pagherebbe 3 volte la posta.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.