Tre punti per poi sperare in un incrocio di risultati e giocarsi tutto, all’ultima giornata, contro il Liverpool. Il Milan, capolista in Serie A ma mestamente ultimo nel girone di Champions League, si gioca il tutto per tutto al Wanda Metropolitano contro un Atletico Madrid che non regalerà nulla ai rossoneri. I ragazzi di Pioli dovranno compiere un’impresa perché, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, i Colchoneros partono nettamente favoriti, a 1,60 rispetto al 5,50 degli ospiti con il pareggio offerto a 4,00. Il Milan, tra l’altro, deve abbattere un vero e proprio tabù visto che nei tre confronti diretti contro l’Atletico Madrid ha sempre perso. Si prospetta una sfida a viso aperto tanto che la Combo Over + Goal, in quota a 2,10, appare molto probabile. Non è da escludere neanche un Ribaltone, dato a 7,50 e già verificatosi nella gara d’andata a San Siro. Luis Suárez, contro il Milan, ha sempre lasciato il segno: due assist con l’Ajax, un gol lo scorso 28 settembre con la maglia dei Campioni di Spagna. Il Pistolero si candida per un’altra serata da protagonista tanto che una sua rete o un passaggio vincente sono offerti a 1,44. Al contrario Zlatan Ibrahimovic non è mai riuscito ad andare a segno contro i Colchoneros: la prima rete dello svedese all’Atletico Madrid si gioca a 3,25.

Decisamente diversa la situazione dell’Inter che, dopo un solo punto in due gare, si è rilanciata con le due vittorie contro lo Sheriff. I nerazzurri, secondi dietro al Real Madrid, vogliono provare a chiudere il discorso qualificazione domani sera contro lo Shakhtar Donetsk di De Zerbi. I Campioni d’Italia, per gli esperti di Sisal Matchpoint, sono favoritissimi tanto che il successo è offerto a bassa quota, 1,30, contro il 10 degli ucraini mentre il pareggio si gioca a 5,50. I nerazzurri, in Europa, sono inoltre imbattuti con gli ucraini in Europa, 2 vittorie e 4 pareggi sebbene in Champions League ci siano stati solo 0-0: un altro risultato esatto a reti bianche pagherebbe 15 volte la posta. Simone Inzaghi si affiderà molto ai suoi tiratori tanto che una rete da fuori area è data a 2,50. Edin Dzeko sa bene come far male allo Shakhtar visto che tre anni fa, sempre in Champions, eliminò gli ucraini con una marcatura pesantissima: il suo gol, nella ripresa, è offerto a 2,90. De Zerbi, invece, punta sulla gioventù e la spensieratezza di Danylo Sikan, chiamato a sostituire l’infortunato Lassina Traoré. La prima rete della stellina ucraina in Champions League è in quota a 5,00.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.