Nell’élite delle squadre candidate al successo figurano anche i bianconeri, che giocano da favoriti gli ottavi di finale contro il Porto: il passaggio ai quarti vale solo 1,22. Cammino durissimo per l’Atalanta (trionfo a 33), proibitivo per la Lazio (a 100).  

Manchester City e Bayern Monaco su tutte. Poi Liverpool e, in quarta fila, la Juventus. Questa la griglia degli analisti SNAI alla vigilia della ripartenza della Champions League, che da domani entra nella fase a eliminazione diretta con gli ottavi di finale. City e Bayern, favorite assolute, si giocano a 4,00, mentre il Liverpool, che in Premier sta vivendo un periodo critico, scivola a 8,50. Quanto alla Juve, opposta negli ottavi al Porto, il sogno Champions è difficile, ma non impossibile, a 10. Peggio stanno il Psg (12) e il trio spagnolo Barcellona-Atletico Madrid-Real Madrid, rispettivamente a 14, 15 e 16. Durissimo il cammino per Atalanta e Lazio. I nerazzurri, che dovranno vedersela negli ottavi con il Real, sono dati a 33; i biancocelesti, a cui il sorteggio ha riservato il Bayern Monaco, si giocano addirittura a 100.

La prima italiana a scendere in campo è dunque la Juve, che mercoledì fa visita al Porto. Le quote SNAI sul passaggio del turno segnano un gap evidente a favore dei bianconeri, dati a 1,22 contro il 4,00 del Porto. Pirlo gioca da favorito anche l’andata, con il «2» proposto a 2,05, il segno «1» del Porto a quasi il doppio, 4,00, e la «X» a 3,15. La tradizione incoraggia la Juve, che in cinque confronti, dal 1984 a oggi, ha ottenuto con il Porto quattro vittorie e un pareggio. Attenzione, però: la squadra di Conceiçao sa difendersi come poche. Nel girone di Champions ha debuttato subendo tre reti dal Manchester City, poi ha tenuto la porta inviolata per le successive cinque partite. Quasi scontati un Under a bassa quota, 1,65, e un Over alto 2,10. Entrambi bianconeri, comunque, i due più probabili marcatori: la rete di Ronaldo vale 2 volte la scommessa, Morata segue a 2,75. Nel Porto, occhio a Taremi e Marega, a 3,50.