Argentina e Germania, dopo il flop all’esordio, sono già con le spalle al muro nella seconda giornata della fase a gironi del Mondiale 2022. L’Albiceleste sfida in un match tutt’altro che semplice il Messico che ha bloccato la Polonia sul pareggio. L’Argentina, per gli esperti Sisal, è ampiamente favorita a 1,55 contro il 6,50 della Tricolor mentre si scende a 4,00 per il pareggio. In 23 confronti contro Messi e compagni, i centroamericani si sono imposti solo due volte e nei tre precedenti iridati ha sempre perso. La formazione di Scaloni, però, ha chiuso la porta nei tre incroci più recenti: il Messico che non segna all’Argentina per la quarta gara di fila si gioca a 2,05. Un Goal da fuori area, in quota a 2,75, è nelle corde della sfida mentre un rigore decisivo fischiato oltre il minuto 85 pagherebbe 33 volte la posta. Visti i recuperi extralarge è un’ipotesi da non scartare. Leo Messi e Lautaro Martinez, con tre gol, sono i marcatori All Time della sfida: la rete della Pulce è data a 2,25, quella del Toro a 2,75. Il Messico si affida le sue speranze a Raul Jimenez, nel tabellino dei marcatori a 5,00.

Impegno ancora più probante attende la Germania che rischia, per il secondo mondiale consecutivo, di salutare la compagni ai gironi. Uno smacco incredibile per la nazionale che più di tutti è salita sul podio iridato, ben 12 volte. La Spagna, devastante con il Costa Rica, parte favorita, per gli esperti Sisal, a 2,35 rispetto al 2,90 dei tedeschi con il pareggio a 3,50. La Germania vuole sfatare un tabù perché non batte la Roja ai Mondiali da 40 anni. Si preannuncia una gara ricca di reti ed emozioni tanto che l’Over è offerto a 1,65 e, in questa ottica, un risultato esatto di 2-1 per la Spagna si gioca a 9,75, quello per la Germania pagherebbe 11 volte la posta. Attenzione poi alle rimonte che potrebbero portare a un Ribaltone, in quota a 6,25, come sanno bene gli uomini di Flick. Fernan Torres, doppietta all’esordio, sa come far male a Neuer e compagni avendo rifilato loro tre gol nell’ultimo incrocio: il gioiello del Barcellona, primo marcatore del match è dato a 7,50. La Germania però punta sulla voglia di riscatto di Serge Gnabry, 20 volte a segno con la maglia della nazionale: la perla numero 21 si gioca a 3,50.

La prima tornata di partite ha messo in chiaro che, al momento, c’è una grandissima favorita per la vittoria finale del Mondiale in Qatar, il Brasile. I verdeoro hanno impressionato contro la Serbia e, in attesa di capire le condizioni di Neymar uscito malconcio dalla sfida, staccano tutti nella corsa al titolo: il sesto centro iridato per la formazione di Tite è dato a 3,75. Alle spalle del Brasile si piazza un terzetto di formazioni europee pronte ad approfittare di un eventuale passo falso dei Pentacampeao: una tra Francia, Inghilterra e Spagna campione del mondo il prossimo 18 dicembre è offerta a 7,50.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedenteADM. Nella Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne si è tenuto il seminario interno “Uscire dal silenzio”
Articolo successivoSiGMA si espande con Malta Week