Stanno finalmente per riaccendersi le luci delle notti europee nei maggiori stadi del continente: la Champions League riparte il 18 e il 19 febbraio con l’andata del primo gruppo delle 16 squadre sopravvissute alla fase a gironi. Sarà poi la volta del secondo gruppo la settimana successiva, con le partite di Juventus e Napoli in programma il 25 e il 26 febbraio. Andiamo ora a vedere i pronostici per le partite più interessanti e la situazione delle italiane in gara.

Primo gruppo: l’Atalanta favorita contro il Valencia


Non mancano i grandi nomi tra le contendenti della prima tornata degli ottavi di finale: i campioni in carica del Liverpool, l’Atletico Madrid che vuole ottenere lo status di grande europea, il PSG degli sceicchi e l’astro nascente Tottenham, capace di arrivare fino in finale l’anno scorso e assicurarsi la partecipazione di quest’anno con una buona prestazione in campionato. Gli occhi di tutti gli italiani saranno però puntati sull’Atalanta, che il 19 febbraio ore 21 italiane ospiterà il Valencia presso lo Stadio San Siro. La Dea è nettamente favorita dalle quote di calcio che la vedono vincente a 1,87 contro il 4,0 secco del Valencia, numeri che non sorprendono viste le prestazioni in campionato, il bel gioco espresso e le goleade che fanno sognare tutti i tifosi neroazzurri sponda Bergamo da qualche mese a questa parte. Più incerte invece le previsioni per Atletico-Liverpool e Borussia Dortmund-Paris Saint Germain: questi due scontri vedono infatti compagini più abituate a calcare i campi europei più prestigiosi e sono capaci, in tipico stile Champions, di ribaltoni all’ultimo secondo anche contro avversarie dello stesso calibro.

Secondo gruppo: la Juve passeggia, il Napoli spera

Due le italiane impegnate nelle partite d’andata del secondo gruppo: il Napoli accoglierà nella bolgia del San Paolo Messi e compagni martedì 25, mentre la Juve verrà ospitata dal Lione il 26. Se la sfida tra la Vecchia Signora e il Lione di Dembélé è la più “sbilanciata” di tutti gli ottavi in termini di pronostici, il Napoli dovrà rimboccarsi le maniche conro l’avversario forse più ostico che l’urna di Nyon avrebbe potuto riservargli: le previsioni danno pioggia a catinelle di goal che sicuramente Gattuso spera siano quelli di Mertens, Insigne e Milik. I restanti due scontri sono ormai classici del calcio europeo moderno: Chelsea-Bayern Monaco e Real Madrid-Manchester City, per una vera e propria due giorni di calcio senza praticamente rivali. Se il Bayern sembra estremamente favorito contro il Chelsea di Lampard, che ultimamente ha faticato in campionato e sta lottando con unghie e denti per rimanere in zona Champions, l’incontro tra i blancos e gli uomini di Pep non potrebbe essere più incerto, ma una cosa è sicura: sia il Santiago Bernabeu sia l’Etihad Stadium di Manchester saranno i palcoscenici di una sfida unica, dove le reti non si faranno attendere.

L’andata degli ottavi di Champions League è dunque ormai dietro l’angolo e i pronostici sono ormai pronti; non rimane che attendere, godersi le partite e analizzare i risultati in ottica ritorno.