Print Friendly, PDF & Email

ESSA (l’ente di integrità no profit che rappresenta molti dei maggiori operatori di scommesse sportive regolamentati al mondo) ha annunciato oggi che Perform Group ha aderito all’associazione come primo affiliato.

Perform Group è il leader digitale nei media sportivi globali, toccando ogni aspetto del modo in cui i fan si dedicano allo sport.

Secondo i termini dell’accordo, il team dedicato all’integrità globale di Perform Group lavorerà con l’ESSA su questioni sia operative che strategiche, con l’obiettivo per entrambe le organizzazioni di condividere la loro esperienza sui problemi di integrità delle scommesse.

Khalid Ali, segretario generale dell’ESSA, ha dichiarato: “I dati sono diventati una parte sempre più importante dell’esperienza sportiva per i consumatori e includono attività di scommesse correlate. L’inclusione di Perform e il suo business di dati sportivi riconosciuto a livello mondiale, che comprende anche i partner con sport importanti come la WTA e la Liga, migliora ulteriormente l’interazione e l’interesse reciproco tra i nostri settori nel mantenimento dell’integrità degli eventi sportivi. Siamo orgogliosi di includere Perform Group come primo membro affiliato di ESSA e siamo pronti ad accogliere altre attività focalizzate sull’integrità all’interno della nostra associazione nel prossimo futuro”.

Jake Marsh, responsabile Integrity Operations di Perform, ha dichiarato: “Siamo lieti di essere stati annunciati come primo fornitore di dati e di far parte dell’ESSA come membro affiliato. Come ESSA, viviamo un impegno fondamentale per lo sport e l’integrità delle scommesse che è il nucleo di tutto ciò che facciamo come azienda sportiva. Eseguiamo lavori con un numero di parti interessate 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per condividere informazioni e consigli sulle minacce e il nostro approccio collaborativo e no profit è sempre lo stesso ed è efficace. La capacità di diversi settori di lavorare efficacemente insieme è fondamentale per mantenere l’integrità dello sport, non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con ESSA per proteggere lo sport e le scommesse dalla manipolazione”.

Commenta su Facebook