Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Nel 2016 la raccolta delle scommesse virtuali in agenzia, secondo i dati dei Monopoli di Stato, è stata superiore a 1 miliardo di euro. Napoli è stata la città in cui tra gennaio e dicembre si è giocato di più (202,3 milioni di euro, anche se la spesa effettiva – giocate al netto delle vincite – è stata di 34,6 milioni di euro), seguita da Roma, con 90,5 milioni di euro puntati e una spesa effettiva di 15,2 milioni, poi Milano con 72,2 milioni giocati e spesa a 11,7 milioni. Subito fuori dal podio si piazzano Caserta, con 44,1 milioni, e Palermo con 43,9 milioni. In luce anche Torino e Bari, rispettivamente con puntate per 37,8 e 34,7 milioni di euro.

Scarica il report dell’ADM

Commenta su Facebook