sisal logo matchpoint
sisal logo matchpoint
Print Friendly, PDF & Email

Benevento e Carpi si affrontano per l’atto finale dei play off di Serie B, il match verdetto su quale delle due sarà una delle 20 squadre della prossima Serie A.

Partite entrambe dai quarti, tutte e due le formazioni hanno stupito gli addetti ai lavori: il Carpi ha eliminato il favoritissimo Frosinone, mentre i giallorossi – che solo un anno fa militavano in Lega Pro – hanno interrotto i sogni promozione del più blasonato Perugia. Gli uomini di Baroni hanno dalla loro il fattore campo, dopo lo 0 a 0 dell’andata infatti, stavolta potranno contare sulla spinta del Vigorito.

I giallorossi inoltre hanno vinto tutti gli ultimi quattro match interni e, di contro, il Carpi in questa stagione non è mai riuscito nell’impresa di battere i campani. Il pronostico di Sisal Matchpoint è dunque a favore del Benevento, a 2.35, l’impresa esterna degli emiliani è a 3.20, il pareggio vale 3.10.

Il Carpi in 45 partite ha subito solo 42 reti, ma il Benevento ha segnato 16 gol in più degli avversari: il match si preannuncia da No Goal, a 1.85 e da Under 2,50, a 1.57 contro 2.25 dell’Over 2,50. Nulla di fatto e nessun rete nel match di andata, vedremo se stavolta gli attaccanti saranno protagonisti. Baroni si affida a Ceravolo, in goal a 2.75 mentre dall’altra parte, occhi puntati su Mbakogu, marcatore a 3.50. Il Benevento sembra a un passo dalla prima promozione in A della sua storia, è infatti favorito anche nelle quote antepost sul vincente, a un popolare 1.31. Più difficile che il Carpi, dopo appena un anno di purgatorio, torni subito nella massima serie: eventualità proposta a 3.30.

Gli scommettitori di Sisal Matchpoint si sbilanciano meno e, memori dell’impresa degli emiliani con il Frosinone, non danno per scontato l’esito del match: il 42% ha puntato sulla vittoria dei campani, il 40% su quella del Carpi. Nelle scommesse sulla promozione però, il pronostico si ribalta: il 67% ha giocato la promozione dei campani, il 20% crede invece nel ritorno del Carpi in serie A.

Commenta su Facebook