toscana
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il consiglio regionale della Toscana ha approvato la proposta di legge riguardante “Norme su prevenzione e contrasto delle dipendenze da gioco e disciplina del gioco d’azzardo pubblico (modifiche alla legge regionale 57/2013)”.

La proposta, di iniziativa dei consiglieri Spinelli, Giovannetti, Bambagioni, De Robertis, Nardini, Baldi e Vadi, propone un rafforzamento del ruolo di tutti gli attori coinvolti. Le novità riguardano nuovi punti sensibili da cui tenere lontane agenzie di scommesse e slot-machine, corsi di formazione mirati per gestori e dipendenti, investimento sulla prevenzione, nuovo sistema sanzionatorio e grande restrizione in merito alle nuove aperture o sub-ingressi.

A questo link il testo integrale del nuovo regolamento.

Commenta su Facebook