Il Comune di Sanremo (IM) intende recuperare mezzo milione di euro tramite un corposo ristoro dal governo relativo alla tassa di concessione governativa ed alla tassa sull’intrattenimento, pagate in anticipo, per il Casinò. L’obiettivo è ottenere un ricalcolo della tassa, in base al periodo di effettivo esercizio della concessione e riducendola in misura proporzionale al periodo di chiusura imposto, come scrive Gianni Micaletto su “La Stampa”.