slot
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il consiglio regionale della Toscana ha approvato la nuova legge sulla ludopatia: soddisfatta l’amministrazione comunale di Rignano sull’Arno (FI) che adesso può portare in consiglio comunale il regolamento contro il gioco d’azzardo.

Il capogruppo della Lista civica Alessio Pezzatini: “Si tratta di un provvedimento tanto atteso dal nostro Comune che ricordiamo essere stato uno dei precursori in materia di lotta al gioco d’azzardo”.

Nel 2013, infatti, il sindaco Daniele Lorenzini emise un’ordinanza che fissava norme rigide per l’apertura delle sale da gioco ottenendo risultati: l’anno successivo i due Circoli Arci di Troghi e del capoluogo eliminarono le macchinette. Per questo nel 2016 il Codacons premiò il Comune per la lotta contro il gioco d’azzardo insieme a Bolzano a Napoli.

Il capogruppo consiliare Alessio Pezzatini conclude: “Adesso che la tanto attesa modifica della legge regionale è avvenuta, finalmente possiamo portare in approvazione il nostro regolamento conforme alle nuove linee dettate dalla legge regionale”.

Commenta su Facebook