“Durante la discussione del provvedimento a favore della prevenzione dell’azzardopatia mediante il distanziometro, mentre il resto gruppo a fatica gestiva il malcontento dei gestori delle slot machine avendo a cuore la prevenzione e la tutela della salute, lui scendeva dai gestori delle slot che manifestavano davanti al Consiglio per dire loro che ci avrebbe fatto cambiare idea e per rilasciare interviste a riviste del settore in cui definiva inutile il distanziometro”.

Lo ha detto Antonella Laricchia, candidata governatore del M5S in Puglia, riferendosi a Mario Conca, anche lui del M5S, dopo che quest’ultimo è stato escluso dalla possibilità di ricandidarsi come consigliere regionale. La comunicazione a Conca è arrivata dal capo politico Vito Crimi. Mario Conca è stato lo sfidante di Antonella Laricchia al ballottaggio online sulla piattaforma Rousseau per la scelta del candidato governatore del M5S in Puglia.