slot
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Siglata a Gonzaga, in provincia di Mantova, dal sindaco Claudio Terzi, dall’assessore Andrea Caprini e dai consiglieri regionali Antonella Forattini (Pd) e Andrea Fiasconaro (M5S) la “Carta etica per il contrasto e la prevenzione del Gap”.

Il documento promuove un aumento di consapevolezza rispetto al fenomeno del gioco nelle proprie realtà locali, promuovere conoscenza e consapevolezza delle conseguenza derivanti dal gioco, richiede alle amministrazioni comunali di documentarsi sui dati locali del giocato e di sensibilizzare la comunità, tutela giovani e comunità, impegna gli Enti Locali nella promozione di momenti di sensibilizzazione ed educazione sulla tematica del gioco, riduce la pressione fiscale per gli esercizi virtuosi e un aumento della stessa per i possessori di slot, aumenta e uniforma gli orari di non gioco nei comuni, riduce e contrasta la pubblicità che sollecita il gioco.

“L’incontro ha visto protagoniste le amministrazioni comunali, il mondo associativo, con la presenza di rappresentanti provinciali e regionali, ed infine le istituzioni scolastiche per ragionare insieme sulle azioni fatte per contrastare il gioco d’azzardo patologico (Gap) e per costruire insieme la ‘La Carta etica per il contrasto e la prevenzione del Gap’: documento dove ogni membro presente, nel suo ambito di azione, si impegna a rispettare e a promuovere ciò che la Carta afferma”, dicono gli organizzatori. “Un’occasione di riflessione, di scambio e di impegno reciproco per poter affrontare un tema che ha delle ricadute su vari settori della vita scolastica, sociale e lavorativa”, concludono.

Commenta su Facebook