Sono sospese le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati almeno fino al 14 giugno prossimo.

E’ quanto si legge nella bozza del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che disciplina la fase di riaperture delle attività in emergenza epidemiologica da COVID-19 che Jamma ha potuto visionare in anteprima.

Precisiamo che si tratta di una bozza, il provvedimento sarà pubblicato, come sembra, nella giornata di oggi. Per l’ufficialità della disposizione quindi, bisognerà attendere il provvedimento ufficiale, pubblicato in Gazzetta.

Stando al testo visionato, le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati resteranno chiuse.

Va precisato che, a differenza di altre attività, il decreto non fornisce indicazioni sulla data di riapertura delel attività di gioco e che le disposizioni si applicano dal 18 maggio 2020 in sostituzione di quelle del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 26 aprile 2020 e sono efficaci fino al 14 giugno 2020.

Scarica la bozza del testo a questo link