Il Mef ha ‘bollinato’ il testo del maxi-emenamento interamente sostitutivo del ddl n. 2144, di conversione in legge del decreto-legge n. 41, di sostegno, per emergenza Covid-19, alle imprese e agli operatori economici.

Oggi la seduta dell’Aula del Senato riprende alle 15,30 con la discussione generale, le dichiarazioni di voto e il voto finale sulla questione di fiducia, posta oggi dal Ministro per i rapporti con il Parlamento, a nome del Governo.

Il Mef ha trasmesso il parere aul testo del provvedimento chiedendo alcune modifiche per carenza di copertura.

Risulta incluso invece l’emendamento votato dalle Commissioni Finanze e Bilancio in materia di prelievo erariale unico sulla raccolta delle slot.

“Il versamento del saldo del prelievo erariale unico (PREU) sugli apparecchi di cui all’articolo 110, comma 6, lettere a) e b), del testo unico delle leggi sulla pubblica sicurezza, di cui al regio decreto n. 773 del 1931, e del relativo canone concessorio della restante quota del quinto bimestre 2020, è rimodulato come segue:

i. la quarta rata del 30 aprile 2021 si intende prorogata al 29 ottobre 2021,

ii. la quinta rata del 31 maggio 2021 si intende prorogata al 30 novembre 2021,

iii. la sesta rata del 30 giugno 2021 si intende prorogata al 15 dicembre 2021”.