Il Ministro Centinaio ha “abrogato” definitivamente il Decreto di classificazione degli ippodromi e di questa decisione siamo davvero molto soddisfatti e lo ringraziamo tanto.

Nel decreto del Ministro sono enunciati anche i “principi generali” sui quali dovrebbero basarsi sia il calendario delle corse che il sistema di finanziamento degli ippodromi per il 2019, che dovranno trovare applicazione con prossimi decreti del Capo Dipartimento.

Questi “principi generali “sono al momento molto “vaghi” e purtroppo prendono anche in considerazione alcuni dati come le giornate di corse ed i cavalli partenti del 2018, che sono stati il frutto della applicazione del pessimo decreto di classificazione oggi “abrogato”.

Nel sottolineare questa evidente contraddizione abbiamo richiesto un urgente incontro al Ministro ed al Capo Dipartimento, per meglio chiarire questi aspetti e per giungere entro il prossimo mese di gennaio ad un condiviso calendario annuale e ad un sistema di finanziamento uguale a quello del 2018, peraltro approvato recentemente dalla Corte dei Conti.

Coordinamento Ippodromi
Il Presidente
Attilio D’Alesio

Commenta su Facebook