“La strategia va modultata in considerazione del livello di contagio, secondo principi di proporzionalità e adeguatezza sui territorio”. Lo ha detto il premier Conte illustrando i contenuti del nuovo Dpcm alla Camera. “In Italia è stato elaborato un sistema di monitoraggio che ci consente di cambiare strategia in base alla prima Fase. A marzo in assenza di un piano operativo adeguato abbiamo dovuto emanare provvedimenti uniformi su tutto il territorio che ci ha condotto ad un lockdown generalizzato. Oggi disponiamo di una struttura di prevenzione, è un piano che elabora il flusso dei dati provenienti dal territorio”.

Chiusura nel week end dei centri commerciali, chiusura dei musei, delle mostre, dei corner scommesse e della zona video-giochi nei bar e tabacchi. La misura relativa alle slot e alle attività di gioco legale nei pubblici esercizi sarebbe stata suggerita dai Comuni nel corso delle riunioni con i rappresentanti del Governo.

Le nuove misure – ha aggiunto Conte – verranno introdotte prima di mercoledì. Resteranno in vigore, presumibilmente, fino alla fine di novembre. Nel DPCM saranno previste tre aree con tre scenari di rischio, a decidere sarà il ministero della Salute.