Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Distanze minime di 500 metri dai luoghi sensibili: è quanto prevede il regolamento che si prepara a varare il Comune di Correggio, in provincia di Reggio Emilia.

Saranno introdotte distanze minime dai luoghi sensibili per slot e sale giochi, come prevede la Delibera di Giunta Regionale dell’Emilia Romagna. L’iter per l’individuazione dei luoghi sensibili è già iniziato: il Comune ha sei mesi per individuare i locali da gioco presenti sul territorio comunale e altri nei successivi sei mesi i proprietari delle attività non in regola dovranno adeguarsi alla legge.

Commenta su Facebook