slot

A Guardavalle (CZ), con l’approvazione del Piano finanziario della Tari per il 2019, è passata la proposta, esposta dal consigliere Angelo Raffaele Campagna, che prevede la riduzione del 50% sulle somme dovute dai cittadini per la Tari a favore delle nuove imprese e le nuove attività commerciali “No Slot”. Si tratta di un’agevolazione che premia gli esercenti che scelgono di non installare nei loro locali gli apparecchi da gioco e che è valida per i prossimi cinque anni.

Commenta su Facebook