Giallorossi avanti a 2,00 per il derby di domenica pomeriggio, su Sarri il 25% delle scommesse. Carica azzurra a Bergamo, un altro «2» a 2,07, Inter favorita nel posticipo contro la Juventus

Prima la vittoria con il Verona, poi quella con il Ludogorets in Europa League. La Roma riprende slancio in vista del derby contro una Lazio in difficoltà dopo le due sconfitte consecutive contro Salernitana e Feyenoord. Risultati diversi che nelle previsioni degli analisti si traducono nel vantaggio giallorosso per la partita di domenica pomeriggio: l’«1» di Mourinho si gioca a 2,00 su Planetwin365 contro il 3,70 di Sarri e il 3,45 del pareggio, arrivato l’ultima volta più di due anni fa. Simili le scelte degli scommettitori, che nel 47% dei casi hanno puntato sulla Roma, mentre la Lazio si ferma al 25% delle preferenze. I due incroci della scorsa stagione (con una vittoria per parte) si chiusero con cinque e tre gol complessivi, ma stavolta gli analisti si mantengono prudenti: si troveranno di fronte la seconda e la quarta difesa del campionato, e l’Over 2,5 la spunta di pochissimo (a 1,80) su una partita dal punteggio più contenuto (Under a 1,90). Sul tabellone dei marcatori torna in primo piano Zaniolo, che dopo i due gol consecutivi tra campionato e coppa si fa avanti a 3,75; in prima fila anche Abraham, autore di una doppietta nell’ultimo derby e ora a 2,50, mentre la firma di Pellegrini sul match pagherebbe 4,25. Il capitano giallorosso è però in testa per l’assist (a 3,25), a cui risponde dall’altra parte del campo Luis Alberto (3,75). Sul fronte dei gol, invece, l’assenza di Immobile porta in primo piano tra i biancocelesti Felipe Anderson e Pedro, entrambi 4,75, seguiti da Zaccagni a 5,25. In quota anche i possibili cartellini, per i quali i nomi più a rischio sono Mancini (2,75) e Vecino (2,85); sul fronte disciplinare spicca l’offerta per un rigore assegnato durante la partita, a 2,79, mentre per un’espulsione si sale a 2,90.

A promettere scintille prima del derby è anche l’anticipo di domani tra Atalanta e Napoli, seconda e prima nella classifica di Serie A. Dalla parte degli azzurri un margine di tranquillità di 5 punti sugli avversari, e soprattutto la valutazione positiva degli analisti, con il «2» avanti a 2,07 su Planetwin365 e con il 46% delle giocate dalla sua parte. Il colpaccio sarebbe il secondo consecutivo in casa dei bergamaschi, che rispondono a 3,34 con il 24% delle preferenze, mentre per il segno «X» l’offerta sale a 3,60. Altissima la media gol degli ultimi quattro precedenti (Coppa Italia inclusa), tutti chiusi con almeno quattro reti complessive. Stavolta l’Over 3,5 pagherebbe 2,66, mentre vale 1,55 il Goal (la scommessa su entrambe le squadre a segno). Gasperini dovrebbe ritrovare Zapata, che ritrova subito spazio anche in quota: anche se dovrebbe partire dalla panchina, il suo gol si gioca a 2,65, davanti a Hojlund (3,75) e Lookman (4,00). Per il Napoli vanno invece alla carica Osimhen (2,40) e Kvaratskhelia (3,75), che spicca anche sul tabellone degli assist, a 2,85. Come emerge dal sito di statistiche Calcio.com, l’Atalanta è la terza squadra di Serie A con il maggior numero di cartellini e stavolta i primi “indiziati” sono Hateboer e Toloi, entrambi a 2,85. Tendenza inversa per il Napoli che invece è all’ultimo posto nella speciale classifica delle sanzioni: per gli azzurri, in effetti, si parte dal 3,50 di Anguissa per arrivare al 4,00 di Kim.

A chiudere la giornata sarà invece il testa a testa tra Juventus e Inter, normalmente una delle partite più equilibrate di Serie A. Lo smarrimento attuale dei bianconeri, però, lascia spazio ai nerazzurri, favoriti a 2,33 su Planetwin365 e scelti nel 40% delle giocate nonostante la trasferta allo Stadium. La scossa di Allegri (che in questo campionato non ha ancora perso in casa) pagherebbe 3,05 e ha ottenuto il 31% delle giocate, mentre il pareggio si gioca a 3,30. Di nuovo senza Lukaku, Inzaghi affiderà l’attacco a Lautaro, dato a 3,65 nelle scommesse sui marcatori. In questo caso ad avere la meglio è l’attacco juventino, con Vlahovic favorito a 2,90, accompagnato da Milik a 3,85. Decisivo nel blitz nerazzurro dello scorso campionato fu Calhanoglu, la cui rete stavolta pagherebbe 5 volte la posta. Complessivamente, comunque, gli analisti puntano su una partita da massimo due gol complessivi, data a 1,80; una valutazione confermata anche dal tabellone sul risultato esatto dove i punteggi ritenuti più probabili sono l’1-1 a 6,85, lo 0-1 a 8,45 (sarebbe il secondo di fila per l’Inter contro la Juve), e l’1-0 a 10,00.

Tra le big ad avere la giornata sulla carta più facile sarà il Milan, favorito a 1,20 sullo Spezia (13,80). Tornerà invece in campo stasera l’Udinese, che dopo quattro giornate senza vittorie cerca la scossa (a 1,55) in casa contro il Lecce (6,05).

Articolo precedenteSuperEnalotto bacia Aversa (CE) con un “5” da quasi 58mila euro
Articolo successivoScommesse Serie A: derby batticuore, Roma davanti alla Lazio su Snai. Favorite anche Inter e Napoli contro Juventus e Atalanta