NetEnt, società che distribuisce giochi online con sede a Malta, ha iniziato a tagliare posti di lavoro e ha chiuso il suo studio di casinò dal vivo a Qormi dopo che l’attività è stata acquisita da un altro gigante del settore.

Così scrive Times of Malta e spiega: Martedì mattina i dipendenti di NetEnt sono stati rimandati a casa e gli è stato detto di aspettare un’e-mail dal loro datore di lavoro con ulteriori istruzioni in seguito all’acquisizione da parte di Evolution Gaming.

La società non conferma quanti dei suoi dipendenti maltesi saranno licenziati, tuttavia il Times of Malta sostiene che “alcune centinaia” di dipendenti di NetEnt perderanno il lavoro come parte dell’accordo. 

È stata istituita una speciale linea di assistenza governativa per aiutare il personale i cui posti di lavoro sono stati tagliati a poche settimane dal Natale. 

NetEnt impiega circa 1.000 dipendenti in tutto il mondo.