Torna nel tempio del galoppo milanese l’imperdibile appuntamento per degustare birre artigianali e food trucks.  Non mancherà la grande ippica: in pista i migliori purosangue con il Jockey Club e il Gran Criterium

 

Domenica 20 ottobre l’Ippodromo Snai San Siro aprirà gratuitamente i suoi cancelli dalle 12.00 per l’evento dedicato alla birra artigianale. Giunto alla sua terza edizione, il Birrodromo è diventato ormai un appuntamento fisso in grado di attrarre gli appassionati di ippica, gli amanti della birra e ovviamente i cittadini milanesi che vogliono trascorrere una domenica all’aria aperta nella meravigliosa cornice dell’Ippodromo.

Durante tutta la giornata i visitatori potranno passeggiare tra i viali dell’Ippodromo lungo i quali incontreranno 8 punti di degustazione di selezionati birrifici artigianali che offriranno la possibilità di degustare, consumare e acquistare le migliori specialità di loro produzione.  Sarà anche possibile accostare alla tipologia di birra preferita alcune prelibatezze dolci e salate, proposte dai numerosi Food Truck provenienti da tutta Italia. Il Birrodromo si è ormai affermato come uno dei format più apprezzati dai milanesi, come dimostrano i numeri delle ultime due edizioni, entrambe con più di 5000 accessi.

Durante tutta la giornata, i cittadini potranno anche visitare i luoghi più significativi dell’Ippodromo Snai San Siro attraverso il tour #scoprisansiro, un percorso organizzato per isole tematiche che svela i luoghi storici e più suggestivi dell’impianto. Da quest’anno il tour si arricchisce inoltre di un’interessante novità, l’App Leonardo Horse Project che approfondisce la storia di questo luogo e racconta il progetto ideato da Snaitech per celebrare il cinquecentenario della morte di Leonardo. Alla fine del tour, i cittadini potranno visitare la mostra temporanea multimediale “Leonardo da Vinci e la rappresentazione del cavallo”, realizzata in collaborazione con il Museo della Battaglia e di Anghiari, aperta a tutti gratuitamente, che da aprile ad oggi ha già registrato oltre 7000 accessi.

Come sempre ci saranno tante iniziative dedicate ai bambini: i piccoli ospiti potranno divertirsi con l’animazione e i giochi a cura dalla Fondazione Francesca Rava – NHP Italia Onlus, o provare l’ebbrezza di sentirsi fantini per un giorno cavalcando gratuitamente i pony, assistiti dagli istruttori del Centro Ippico Lombardo.

In pista si affronteranno i migliori purosangue: domenica si corrono infatti due delle corse più prestigiose dell’anno. Il Gran Premio del Jockey Club è una storica corsa di Gruppo 2 per cavalli di 3 anni e oltre, che si svolge sulla distanza del miglio e mezzo e rappresenta uno degli appuntamenti di riferimento per l’intero circuito ippico internazionale. Il Gran Criterium, invece, è la corsa più importante che si corre in Italia per la generazione più giovane, quella dei cavalli di 2 anni. Una competizione di altissimo livello che si corre sulla distanza dei 1.500 metri, e che segna la consacrazione per i talenti del futuro. Non dimentichiamo poi del Premio Vittorio di Capua, intitolato a uno dei fondatori dell’Ippodromo e dedicato ai cavalli di 3 anni ed oltre sul miglio di pista grande.

Commenta su Facebook