HomeAziendeCasinoBeats Game Developer Awards 2024, ecco i candidati

CasinoBeats Game Developer Awards 2024, ecco i candidati

Sono state rese note le liste dei candidati ai prestigiosi Game Developer Awards, che mettono in luce i team di talento dietro i migliori titoli di casinò del settore. In programma per giovedì 23 maggio all’Hilton Malta, l’esclusiva cerimonia ospiterà 300 professionisti del settore per una serata dedicata alla celebrazione dell’eccellenza.

Le venti liste, che coprono categorie come Game Performance, Game Creation, Game People, Streamers e Casino Platforms, sono ora disponibili per l’esame, mentre i restanti tre premi guidati dai dati di SlotCatalog saranno rivelati in una fase successiva.

Nelle categorie Game Performance, la competizione per il titolo di “Slot of the Year” si preannuncia agguerrita, con dieci importanti studi, tra cui AvatarUX, ELA Games, ELK Studios, Endorphina, EveryMatrix, Nolimit City, Pragmatic Play, Push Gaming, Red Tiger e Relax Gaming che si contendono l’ambito titolo.

Pragmatic Play è in lizza per diversi riconoscimenti, tra cui il titolo di ‘Slot Legacy’con Gates of Olympus, oltre al premio Game Mechanic of the Year‘per la sua meccanica MultiHold. Inoltre, lo studio è in lizza per i premi “Game Feature of the Year” e “Game Design & Art Direction” nelle categorie di creazione di giochi con Zeus versus Hades. Insieme a Pragmatic Play per il premio “Slot Legacy” ci sono studi come Blueprint Gaming, Eyecon, Fortune Factory Studios, Games Global, IGT, Light & Wonder, Mascot Gaming e NetEnt.

Nelle categorie di creazione di giochi, un’impressionante schiera di quattordici società si è guadagnata un posto nella rosa dei candidati per il titolo di Game Mechanic of the Year. Queste aziende, oltre alla già citata Pragmatic Play, includono 7777 Gaming, BGaming, Bragg Gaming, Evoplay, Fortune Factory Studios, Hacksaw Gaming, Nailed It! Games, Omnigame, PearFiction Studios, Slotmill, SPRIBE, Swintt e Wazdan, ognuno dei quali ha introdotto una meccanica di gioco innovativa che ha ridefinito gli standard del settore o ha elevato le caratteristiche esistenti per offrire ai giocatori un livello di eccitazione di gioco senza pari.

Anche il premio “Game Feature of the Year” ha visto un numero record di quindici aziende selezionate, tra cui Wazdan – con la sua caratteristica unica nella serie Coins™ – vincitrice del premio dello scorso anno nella stessa categoria. Le altre categorie all’interno del segmento Creazione di videogiochi includono “Game Licensed Content”, “Game Retro-Style”, “Game Design & Art Direction” and “Game Music/Soundtrack”.

Tra i nominati di rilievo per la categoria “Game Music/Soundtrack” c’è Mascot Gaming, riconosciuta per la colonna sonora di Dreamshock Jackpot X. Mascot Gaming è stata anche nominata per il premio “Slot to Watch” con Hook Up! Fishing Wars, “Slot to Debut” con Crash, Hamster, Crash! e il premio “Game Composer of the Year” per la colonna sonora di Dreamshock Jackpot X composta da Maxim Shulgin.

Il premio Game Composer of the Year rientra nell’ambito delle categorie Game People, ideate appositamente per onorare le persone responsabili del trionfo di vari titoli. Quest’anno, oltre ai compositori, il riconoscimento sarà esteso anche ai game designer e ai product manager. In particolare, dieci persone si contenderanno il titolo di Product Manager of the Year, dodici quello di Game Designer of the Year e sette quello di Game Composer of the Year.

Per quanto riguarda lo streaming, sono in palio tre prestigiosi premi che premiano lo Streamer of the Year, il Next-Gen Streamer of the Year e il Responsible Streamer of the Year. A contendersi il titolo di “Streamer of the Year” sono gli streamer di casinò Brian Christopher, CasinoDaddy, Chipmonkz, Classy Beef, Fruity Slots, GamDucks, Haddzy, Hideous Slots e Kim Hultman (LetsGiveItASpin). In particolare, Haddzy è anche in lizza per il “Next-Gen Streamer of the Year”, mentre CasinoDaddy, Chipmonkz e Hideous Slots sono in lizza per il “Responsible Streamer of the Year”. Bob Slots è in lizza sia nella categoria Next-Gen Streamer of the Year che in quella Responsible Streamer of the Year.

Tra i concorrenti nelle categorie delle piattaforme di casinò, WA.Technology, Bragg Gaming Group, Digitain, EveryMatrix e iGP sono emersi come presenze di rilievo, assicurandosi nomination sia nella categoria Aggregator of the Yearche in quella Platform Innovation of the Year.

Accedi all’elenco completo delle aziende selezionate per categoria.

Per prenotare un tavolo alla cerimonia dei CasinoBeats Game Developer Awards, contattare [email protected] o visitare questa pagina.

Per tutti i dettagli sulla conferenza e sulla mostra CasinoBeats Summit, che si terrà all’InterContinental di St Julian’s, Malta, dal 21 al 23 maggio, e per assicurarsi il pass, visitare il sito web dell’evento.

Redazione Jammahttps://www.jamma.tv/
Il quotidiano del gioco legale
CasinoMania
StarCasinò
Play&Go
ZonaGioco

Articoli correlati