ice africa
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Oltre 300 professionisti dell’industria del gioco hanno partecipato al lancio di ICE Africa, che si è tenuto il giorno dell’inaugurazione del più grande evento di tecnologia di gioco del mondo, ICE London.

Commentando il lancio di ICE Africa, Kate Chamber, Managing Director di Clarion Gaming, ha dichiarato: “Anche se la rilevanza di ICE Africa non sarà la stessa di ICE London, porteremo lo stesso livello di impegno, pensiero, creatività e professionalità che ha reso ICE London l’evento di gioco B2B preferito al mondo. Abbiamo deciso di realizzare questo evento in Africa in seguito alle richieste del settore di sviluppare e organizzare una vetrina professionale di cui il continente potesse essere fiero, e posso dire che il lancio di ieri sera ha messo in evidenza l’entusiasmo del settore per questo nostro nuovo appuntamento”.

La risposta dei partecipanti al lancio è stata molto positiva. Tristan Kaatze, direttore di Casinos Sun International, ha dichiarato: “ICE Africa rappresenta un veicolo chiave per riunire l’Africa. Storicamente gli operatori più grandi tendono a concentrarsi sugli eventi a Las Vegas e Londra, ma l’impegno di Clarion nei confronti del paese evidenzia che il mercato africano è rilevante e offre anche nuove opportunità di crescita. Il potenziale di sviluppo in Africa è enorme e questo lancio mostra quanti operatori di rete e aziende internazionali possano far parte di questo mercato”.

Parlando della reputazione dell’evento londinese di Clarion, Kaatze ha proseguito: “Veniamo all’ICE di Londra perché l’intero settore si riunisce sotto lo stesso tetto. Qui non siamo solo in grado di vedere ciò che è disponibile nell’industria in questo momento, ma anche ciò che ci sarà in futuro”.

Facendo eco a questi fattori, John Kamara, direttore di Global Gaming Africa, ha spiegato: “Prima di tutto, secondo l’African Union, l’Africa è piena di brillantezza e vogliamo dire agli operatori di seguirci mentre ci addentriamo in questo mercato emergente. Avere il marchio ICE in Africa ci consente di mostrare tante nuove opportunità, dall’aumento del GPS agli investimenti internazionali diretti e all’aumento del reddito disponibile, il potenziale per gli operatori è enorme. Il continente rappresenta quasi 52 nazioni con 1,6 miliardi di persone, il 68% delle quali ha meno di 27 anni, questo è un mercato molto eccitante e offre tante opportunità tra i vari paesi. L’Africa è già riconosciuta come un mercato emergente e, secondo dati recenti, la World Growth Bank ha evidenziato una crescita anticipata, quindi quale momento migliore per lanciare questo evento?”

Parlando della sua decisione di recarsi all’ICE di Londra, Kamara ha aggiunto: “L’ICE è dove tutto si fonde. È come un gigantesco iceberg in cui tutti si fondono in un unico gruppo di affari e opportunità. Siamo qui per vendere il sogno africano e ICE è il posto giusto per farlo”.

Quest’anno l’ICE di Londra continuerà fino a giovedì. Per registrarsi all’edizione 2018 di ICE London, che comprenderà più di 500 espositori su un record di 43.500 mq di spazio netto, visitare: icetotallygaming.com

Commenta su Facebook