“A-Good Game Space” è un nuovo spazio per l’informazione, la consulenza e il contrasto alla ludopatia messo a disposizione dal Comune di Rimini

Si trova in via Bramante 10, e ospiterà al mattino gli studenti, proponendo attività di prevenzione e “gioco consapevole”, anche attraverso confronti informativi circa il mondo delle sostanze e dei comportamenti di dipendenza. Mentre nel pomeriggio la struttura accoglierà, su appuntamento, adolescenti e loro familiari a rischio di incorrere in stati di uso, abuso o dipendenza da sostanze.

Dal prossimo settembre è inoltre prevista l’apertura di uno sportello legale territoriale per giocatori e i loro familiari, che offrirà consulenza legale e psicologica gratuita e proporrà azioni pubbliche di sensibilizzazione e di informazione nel territorio sul fenomeno del gioco d’azzardo.

La pandemia ha inciso molto su queste dinamiche; se un tempo era con l’educativa di strada che si interveniva per intercettare il potenziale disagio giovanile, oggi gli stessi giovani si chiudono in casa a giocare o scommettere nella solitudine della loro stanza. Con questo spazio partiamo proprio da loro, dai più giovani, con un’attività di prevenzione basata su conoscenza e informazione, realizzata con modalità coinvolgenti e innovative.

Il progetto è realizzato grazie alla collaborazione tra il Distretto di Rimini, l’U.O.C. Dipendenze Patologiche AUSL Romagna e le associazioni coinvolte nei Piani di Zona di Rimini.

Articolo precedenteADM vigila sulle scommesse UEFA WOMEN’S CHAMPIONSHIP: gli italiani hanno puntato oltre 28 mln di euro
Articolo successivoADM. Sottoscritto un protocollo quadro per realizzare un sistema avanzato di monitoraggio delle attività criminali