Un’azienda di gioco d’azzardo pagherà una sanzione di 6,1 milioni di sterline dopo che un’indagine della Gambling Commission britannica ha rivelato mancanze in materia di responsabilità sociale e riciclaggio di denaro.

In Touch Games – che gestisce 11 siti web tra cui bonusboss.co.uk, cashmo.co.uk, drslot.co.uk, jammymonkey.com e slotfactory.com – lo scorso marzo non ha superato la valutazione di conformità.

Le inadempienze in materia di responsabilità sociale includono:

non aver interagito con un cliente fino a sette settimane dopo che era stato segnalato per l'interazione a causa di schemi di gioco irregolari e periodi di gioco prolungati; accettare la parola di un cliente che dichiarava di guadagnare 6.000 sterline al mese senza verificare questa informazione dopo che il conto del cliente era stato segnalato a causa delle sue spese per il gioco d'azzardo durante le ore meno frequentate.

Le mancanze in materia di antiriciclaggio comprendono:

non aver tenuto adeguatamente conto del rischio che si corre quando un cliente è beneficiario di una polizza di assicurazione sulla vita; ha legami con giurisdizioni ad alto rischio; o è una persona politicamente esposta ("PEP"), un familiare di una PEP o uno stretto collaboratore noto di una PEP, nell'ambito della valutazione del rischio di riciclaggio di denaro e di finanziamento del terrorismo; assenza di politiche, procedure e controlli per affrontare i fattori di rischio di cui sopra; non aver tenuto sufficientemente conto della valutazione del rischio di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo della Commissione o delle linee guida della Commissione; non aver garantito che le proprie politiche, procedure e controlli fossero implementati in modo efficace, ad esempio non aver seguito la propria politica di richiedere informazioni sulla fonte dei fondi ai clienti che avevano depositato e perso 10.000 sterline in un periodo di 12 mesi.

È la terza volta che ITG affronta un’azione normativa: nel 2019 pagò un accordo di 2,2 milioni di sterline per mancanze normative e nel 2021 ricevette una multa di 3,4 milioni di sterline e un avvertimento per ulteriori mancanze.

Kay Roberts, direttore esecutivo delle operazioni, ha dichiarato: “Considerando la storia di inadempienze di questo operatore, ci aspettavamo di vedere miglioramenti significativi quando abbiamo effettuato la nostra valutazione di conformità programmata. Purtroppo, sebbene siano stati apportati molti miglioramenti, c’è ancora molto da fare. Questa multa di 6,1 milioni di sterline dimostra che adotteremo un’azione esecutiva sempre più severa in caso di ripetute mancanze e tutti i licenziatari dovrebbero esserne consapevoli”.

Leggi la sanzione completa inflitta a In Touch Games Limited cliccando qui.

Articolo precedenteNuovo logo per Elettronica Videogames srl
Articolo successivoKsa multa a JOI Gaming Ltd per pubblicità rivolta ai giovani