Kieran Trippier lascia il ritiro della Nazionale inglese. Come riporta il ‘The Sun’ il calciatore dell’Atletico Madrid sarebbe stato mandato a casa dopo l’apertura di un procedimento da parte della Football Association. Il caso riguarda una sua presunta condotta irregolare nell’estate 2019. Secondo quanto si legge, il giocatore sarebbe coinvolto in un giro di scommesse. Trippier avrebbe scommesso sul suo addio al Tottenham e sulla firma per l’Atletico Madrid. Il terzino dei Tre Leoni, 30 anni, rischia uno stop di sei mesi. Il giocatore ora salterà la partita della Nations League contro la Danimarca per assistere alla sua udienza. La FA ha affermato che ha lasciato la squadra per “motivi personali”. La star dell’Atletico sostiene di non aver piazzato personalmente alcuna scommessa e di non aver ricavato alcun profitto da scommesse fatte da qualcun altro.