“Dopo il ripristino del collegamento al totalizzatore nazionale come titolare di rete fisica e, successivamente, per la concessione online, OIA Services LTD ha oggi avuto l’autorizzazione a riprendere l’offerta del poker e la rimozione di altre limitazioni operative relative al gioco a distanza” si legge in una nota della società.

“La decisione presa dagli organi competenti conferma che la società sta operando in coerenza con le disposizioni ricevute e nel quadro di legalità delineato dalla normativa vigente.

OIA Services LTD, titolare dei marchi betaland e enjoybet, prosegue quindi la propria attività nel mercato regolamentato dei giochi” conclude la nota.