La polizia, in sinergia con i vigili del fuoco, ha effettuato un blitz in due sale scommesse a Milano, all’interno delle quali sono state controllate 41 persone di cui 15 con precedenti di polizia. Gli agenti del Commissariato Comasina hanno effettuato i controlli in via Broglio e via Fontanelli, esercizi che risultano soggetti all’obbligo di presentazione della scia antincendio: le verifiche “hanno portato a verificare la presenza di porte d’emergenze non apribili e rotte, di assenza di cartellonistica, estintori non manutenuti alle cadenze semestrali, assenza di lavoratori incaricati per l’emergenza incendio e mancata documentazione attestante gli adempimenti previsti in tema di sicurezza sul lavoro”. In attesa che vengano ripristinate le condizioni minime di sicurezza, le due sale scommesse sono state chiuse a tempo indeterminato dal personale dei vigili del fuoco.