dia

«Un’emergenza assoluta arriva dal gioco d’azzardo. Questo vede un ruolo forte della ’ndrangheta, ma nel settore ha delle proiezioni di particolare interesse anche la camorra. Rispetto a quanto lo Stato incassa legalmente dal gioco, la ’ndrangheta guadagna circa quattro volte tanto». Lo ha detto Pier Luigi Maria Dell’Osso, procuratore generale di Brescia, nel corso della presentazione in «chiave distrettuale» della nuova relazione semestrale della Direzione investigativa antimafia.

Commenta su Facebook