Il pm ha chiesto al Gup del tribunale di Palermo la condanna di nove imputati del processo “All In”, una delle costole di Game Over, maxi-inchiesta sulle infiltrazioni mafiose nel campo delle scommesse sportive e nella gestione del gioco online.

L’indagine, condotta dalla Direzione distrettuale antimafia del capoluogo siciliano, coinvolge un numero di persone più ampio, ma i nove che sono davanti al giudice sono coloro che hanno scelto il rito abbreviato.

E’ quanto riporta Il Giornale di Sicilia.