emilia romagna

Confesercenti Modena esprime soddisfazione per la puntualizzazione offerta dalla Delibera di Giunta Regionale del 21 gennaio scorso in tema di divieto di esercizio dei punti scommesse.

“Positivo perché – sostiene l’associazione – definisce le modalità del divieto; inserisce modifiche relative ai provvedimenti comunali conseguenti la mappatura dei luoghi sensibili e la tempistica per l’attuazione dei provvedimenti comunali nel caso di aggiornamento della “mappatura dei luoghi sensibili” dovuta all’apertura di nuovi luoghi sensibili; modifica interamente il “regime sanzionatorio” previsto dall’attuale DGR n.831, ma in particolare – prosegue Confesercenti – perché prevede che l’attività di scommessa svolta in locali situati a meno di 500 metri dai luoghi sensibili non può protrarsi oltre la scadenza dei contratti di concessione in essere e comunque, non oltre il 31 dicembre 2019. Oltre al divieto di nuova installazione dei corner a decorre dal giorno successivo alla pubblicazione della Delibera della Giunta Regionale”.

Commenta su Facebook