Controlli specifici in alcune sale giochi di Cuneo, con un’attività divisa in due giornate. Durante il primo servizio, svolto in collaborazione con il personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, la Polizia si è dedicata a 5 locali: in uno di questi è stata riscontrata un’irregolarità riguardante la mancata esposizione della licenza. Nel corso di questa prima attività sono state inoltre identificate 60 persone (24 straniere, 21 con qualche precedente).

Nessuna irregolarità riscontrata invece nella seconda parte dei controlli, in cui sono state prese in esame e analizzate le attività di altri 4 locali (due sale giochi e 2 bar) e identificate 40 persone, di cui 16 straniere e 23 con precedenti.

Commenta su Facebook