La Cina intensificherà il giro di vite sul gioco d’azzardo online transfrontaliero. Questo è quanto emerso da una riunione nazionale sulle operazioni contro il gioco d’azzardo online nel 2021, organizzata dalla Cyberspace Administration of China. Lo riporta l’Ansa.

L’organo di controllo cinese lavorerà insieme ad alcuni dipartimenti come il ministero della Pubblica Sicurezza, allo scopo di reprimere congiuntamente le piattaforme online, i siti web e le applicazioni mobili coinvolte in attività legate al gioco d’azzardo, concentrandosi sui servizi di livestreaming online, di divulgazione di brevi filmati, di lettura online e altre piattaforme.
Nel corso della riunione è stata avanzata la richiesta che le aziende che forniscono servizi di promozione a pagamento per il gioco d’azzardo all’estero e che diffondono informazioni pertinenti a questo settore siano punite severamente.

Dalla riunione è emerso anche che verranno compiuti sforzi per incoraggiare gli utenti che navigano su internet a fornire informazioni relative al gioco d’azzardo e ai siti web illegali, e che le imprese legate al mondo di internet verranno guidate verso un rafforzamento delle misure autodisciplinari.