International Game Technology PLC (“IGT” o “La società”) (NYSE: IGT) ha annunciato oggi una nuova struttura organizzativa che riguarda principalmente due segmenti di business: Global Gaming e Global Lottery. Questa nuova organizzazione ha lo scopo di:

  • fornire maggiore reattività alle necessità di clienti e giocatori;

  • aumentare l’efficacia e la competitività di IGT nel fornire prodotti e soluzioni che affrontino le sfide offerte da ciascun segmento di mercato;

  • armonizzare le best practice nel canale B2B e B2C per ciascuna categoria di prodotto;

  • ridurre la complessità e aumentare l’efficienza organizzativa per supportare il valore intrinseco di IGT.

“Una struttura organizzativa semplificata fondata sulle nostre competenze essenziali crea una IGT più forte e concentrata sui propri obiettivi”, ha dichiarato Marco Sala, CEO di IGT. “Abbiamo sempre avuto una mentalità orientata alle necessità dei clienti e dei consumatori e stiamo cambiando per soddisfare le loro esigenze in continua evoluzione in un mercato dinamico e globale. La riorganizzazione dei segmenti di prodotto in chiave globale ci consente di sfruttare il nostro straordinario talento, la nostra conoscenza del settore sia come operatore che come fornitore di servizi, e di valorizzare le economie di scala per continuare a offrire un’esperienza di gioco ineguagliabile e creare valore per tutti i nostri stakeholder.”

A riporto di Marco Sala, Renato Ascoli viene nominato CEO, Global Gaming; Fabio Cairoli sarà CEO, Global Lottery. Questa nuova struttura è in vigore da oggi, 1 luglio 2020, e IGT comunicherà i propri risultati finanziari di questi due segmenti di business a partire dal terzo trimestre del 2020. I risultati finanziari del secondo trimestre 2020 saranno comunicati in linea con la struttura in vigore fino al 30 giugno 2020.

I segmenti Global Gaming e Global Lottery avranno tutte le leve operative chiave e l’autonomia necessaria per guidare il business, inclusi gestione di prodotto, vendite, tecnologia e ricerca e sviluppo. I nuovi segmenti di business saranno supportati da funzioni di staff centralizzate che rimarranno in gran parte invariate dal punto di vista della leadership, e dalla nuova funzione “New Business & Strategic Initiatives”. La nuova organizzazione indirizzerà le principali aree di sinergia e sviluppo, continuando a garantire un’adeguata governance.

Global Gaming avrà la piena responsabilità del business IGT Gaming, consolidando Nord America, International e le attività italiane di gaming B2C. Questo include PlayDigital, le scommesse sportive e il gaming italiano – guidato da Enrico Drago -, nonché le funzioni di Vendita di Product management, lo Sviluppo di contenuti, la Produzione e Servizi e Tecnologie.

Global Lottery, consolidando Nord America, International e Italia, avrà la piena responsabilità di tutte le Lotterie di IGT, incluse le funzioni di sviluppo di prodotto, vendite, operation, tecnologia e ricerca e sviluppo.

Tale struttura rafforza la visione strategica globale e può contare sulla consolidata capacità di focalizzazione sul cliente, posizionando al contempo l’organizzazione verso una migliore collaborazione e condivisione delle best practice.

A riporto di Marco Sala, Walter Bugno guiderà la funzione corporate di New Business & Strategic Initiatives. In linea con l’obiettivo strategico di avere un focus chiaro sulle priorità di business all’interno del portafoglio di IGT, questo team sarà responsabile dello sviluppo del business negli Stati dove IGT non è presente, o dove, pur essendo presente, il segmento di prodotto non risulta definito.

Inoltre il team New Business and Strategic Initiatives sarà responsabile delle nuove iniziative in-country durante la fase di start up e offrirà supporto commerciale on demand per i clienti strategici con esigenze multiprodotto. Questa unità sarà inoltre responsabile di gestire iniziative strategiche secondo le necessità e come definito dai vertici aziendali. Il gruppo lavorerà per tutte le sue attività in coordinamento con le due nuove business unit globali, e i risultati finanziari delle proprie attività risaliranno all’interno di Global Gaming e Global Lottery.