Codere , multinazionale leader nel settore del gioco privato, ha aggiornato il proprio Piano di Responsabilità Sociale d’Impresa e Gioco Responsabile , con l’obiettivo di raccogliere e unificare le azioni nei diversi mercati e promuoverle attraverso un progetto strategico, con il quale aspira a migliorare la sua risposta alle principali aspettative e preoccupazioni sociali del settore.

Alejandro Pascual, direttore regionale di Codere Europe, ha rilasciato una intervista alla pubblicazione spagnola Corresponsables

“Nonostante il contributo di questo settore, la sua sovraesposizione dovuta all’aumento dell’attività pubblicitaria e del discorso pubblico hanno contribuito a generare una percezione sociale negativa, priva di base scientifico, che dall’industria dobbiamo mitigare, proseguendo il nostro lavoro nell’implementazione delle migliori pratiche di gioco responsabile e dando visibilità a quello che facciamo e che siamo; un’industria altamente regolamentata e responsabile che si occupa delle esigenze di intrattenimento dei propri clienti ” , sottolinea Alejandro Pascual.

Responsabile dall’interno

La responsabilità dell’azienda non si limita alla sfera esterna, ma si estende a tutti i settori e gruppi coinvolti. Per questo motivo, in questo Piano CSR, è stata data priorità anche alle preoccupazioni dei lavoratori, con la progettazione di un programma di azione interno basato sui valori dell’organizzazione, che comprenderà tutti i membri di Codere.

L’intervista audio a questo link