Print Friendly, PDF & Email

Regno Unito. Una tassa sulle scommesse potrebbe essere introdotta per finanziare il gioco di base dopo il fallimento della proposta di vendita dello stadio di Wembley, ha detto l’amministratore delegato della Football Association Martin Glenn.

Glenn non è riuscito a ottenere il sostegno della maggioranza del Consiglio FA per la vendita dello stadio nazionale e l’accordo è fallito quando il proprietario del Fulham Shahid Khan ha ritirato la sua offerta da 600 milioni di sterline.

Ma ora Glenn pensa che la FA dovrebbe beneficiare di una imposta sulle scommesse, ipotesi che richiederebbe una modifica legislativa.

Glenn ha dichiarato : “La Francia ha effettivamente una tassa sul gioco d’azzardo. Lo definirei un giusto ritorno al gioco del calcio. Tutte le società di scommesse utilizzano la nostra proprietà intellettuale per fare puntare, quindi perché una piccola percentuale non dovrebbe essere messa nella cosa che lo ha reso possibile? 

“Noi, come il calcio, potremmo rivolgerci  al governo e dire” Hai mai pensato a qualcosa del genere? “

Commenta su Facebook