Numerosi i controlli specifici eseguiti della Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Roma nell’ultimo mese che, attraverso un qualificato monitoraggio, hanno messo in luce un numero consistente di attività abusive o condotte in difformità delle prescrizioni normative, per le quali, oltre alle sanzioni contestate dal personale operante, sono stati adottati i necessari provvedimenti amministrativi da parte delle autorità competenti.

Di particolare rilievo è stata la proficua collaborazione con l’Amministrazione dell’agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato, per il contrasto al fenomeno del gioco illegale, che ha permesso di scovare due agenzie di scommesse abusive nella zona sud della capitale e di deferire all’A.G. i rispettivi gestori, i quali, sotto le insegne di internet point, in realtà raccoglievano sottobanco le giocate dei clienti in spregio a qualsiasi norma.