Il Generale Giuseppe De Liso, Comandante Provinciale carabinieri di Palermo, interviene sull’operazione di oggi che ha colpito un mandamento mafioso con 31 arresti: “La mafia ancora oggi non disdegna di mantenere salde le tradizioni di Cosa Nostra come il controllo del territorio, la compravendita dei terreni e la gestione delle acque, guarda poi anche altrove, interessandosi a nuove forme di investimento realizzabili nel campo delle scommesse clandestine e dal traffico internazionale di stupefacenti”.

Articolo precedentePresenza di pregiudicati e violazioni in materia di gioco d’azzardo: chiuso per 20 giorni bar a San Marcellino (CE)
Articolo successivoLegge regionale Sicilia su gioco d’azzardo: i subingressi sono consentiti e soggetti al distanziometro