A San Marcellino, in provincia di Caserta, i carabinieri della locale stazione hanno proceduto alla chiusura per venti giorni di un bar del luogo. Il provvedimento, emesso dal Questore, è giunto a seguito dei ripetuti controlli eseguiti dai militari dell’Arma, dai quali è emerso che il locale è frequentato da avventori con precedenti penali e di polizia, nonché per le violazioni riscontrate riguardanti il gioco d’azzardo.

Articolo precedenteCamera: Decreto Ucraina bis, Governo pone la fiducia
Articolo successivoPalermo, De Liso (Comandante Carabinieri): “Mafia interessata a scommesse clandestine”