HomeAttualitàPaesi Bassi, penale di 280.000 euro a settimana per un sito di...

Paesi Bassi, penale di 280.000 euro a settimana per un sito di gioco illegale

La Gaming Authority olandese (Ksa) ha imposto una penalità a Casbit Group N.V. per aver offerto giochi d’azzardo illegali sul sito Web lala.bet.

L’offerta di giochi d’azzardo senza la licenza necessaria è vietata nei Paesi Bassi. Con l’ordine di pagamento di penalità incrementali, Ksa ha chiesto a Casbit di interrompere immediatamente la fornitura illegale. In caso contrario verrà applicata una penale di 280.000 euro a settimana con un massimo di 840.000 euro.

In una fase precedente, Ksa aveva informato la Casbit che intendeva imporre un ordine di penalità. Il provider illegale ha risposto che avrebbe reso il sito Web inaccessibile ai giocatori dei Paesi Bassi. Dopo una nuova ispezione, Ksa ha riscontrato che era ancora possibile giocare dai Paesi Bassi, per cui è stata inflitta la condanna al pagamento di penalità incrementali.

L’offerta di giochi d’azzardo con licenza è soggetta a regole e regolamenti rigorosi. Questi hanno lo scopo di garantire che ci sia un’offerta legale sicura, in cui i giocatori abbiano la certezza di un gioco corretto e siano protetti dalla dipendenza dal gioco d’azzardo. L’offerta di giochi d’azzardo illegali è dannosa per il sistema e per la sicurezza del giocatore.

Redazione Jammahttps://www.jamma.tv/
Il quotidiano del gioco legale
CasinoMania
StarCasinò
Play&Go
ZonaGioco

Articoli correlati